Disney Digicomics: l’evoluzione del fumetto passa per iPhone

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

L’editoria è in profonda mutazione perché dalla carta si passa, pian piano e talvolta senza troppa convinzione, al digitale. Questa mattina a Milano Disney ha presentato il progetto “Disney Digicomics“, ovvero l’evoluzione del fumetto dalla carta al digitale. Capiamoci: non è tra le intenzioni dell’azienda quella di abbandonare il classico formato cartaceo (il Topolino è e sarà parte dell’infanzia di tutti): il digitale è visto come una nuova possibilità da affiancare alla produzione attuale.

Disney Digicomics, dunque, porta il fumetto nei devices digitali che accompagnano la vita di tutti noi e saranno iPhone e iPod touch le prime piattaforme su cui leggere le storie firmate Disney in maniera nuova. L’applicazione sarà gratuita e conterrà due storie omaggio (una con protagonista Topolino e una con Paperino) mentre sarà possibile acquistare nuove storie (40 al lancio e 5 nuove ogni settimana) con un prezzo che parte da 0,79 euro fino ad un massimo di 4,99 euro che saranno “billati” tramite il sistema “In-App Purchase” che iTunes Store mette a disposizione. L’arrivo in App Store è previsto a partire da domani: tutti pronti a leggere le storie Disney dal proprio iPhone o iPod touch? A seguire una gallery dell’evento.

La possibilità di leggere le storie Disney da iPhone è affascinante: si acquisteranno senza doversi recare in edicola e soprattutto si potrà scegliere solo quelle in cui i protagonisti sono i propri personaggi preferiti. Le storie provengono dai ricchissimi archivi Disney: storie che, in oltre 60 anni, hanno fatto divertire e sognare intere generazioni di bambini.

La prima schermata dell’applicazione permette l’accesso a due sezioni: la prima offre le storie già scaricate mentre dalla seconda, il “DigiStore” è possibile acquistare i propri contenuti preferiti. Utile far notare che, grazie ad iTunes, rimane sempre traccia della cronologia dei propri acquisti così da non dover acquistare due volte lo stesso fumetto.

Durante la conferenza stampa hanno preso parola anche coloro che hanno seguito il progetto di “digitalizzazione” in prima persona ed stato dimostrato come il fumetto non è stato snaturato perché lo story telling è rimasto identico. Ovvio, iPhone non potrà mai visualizzare un’intera tavola (la classica pagina) ma poter scorrere le vignette una ad una non cambia l’esperienza della lettura che, in primis, deve essere sempre caratterizzata da belle storie.

Nel corso del 2010, oltre alle storie a fumetti classici (topi e paperi), verranno messe a disposizione anche le Graphic Novel firmate Disney Publishing tratte dalle ultime produzioni cinematografiche Disney così da mettere a disposizione del proprio pubblico un’offerta molto simile a quella cartacea.

Il servizio Disney Digicomics sarà disponibile in Italia anche per PSP a partire dalla primavera così come per altre piattaforme mobili (smartphone) e per il Web. La versione per iPhone e iPod touch, però, porta con sé esclusive features come la notifica push che permette di ricevere un messaggio nel momento in cui vengono pubblicate nuove storie che corrispondono alle proprie preferenze.

Sarà poi possibile salvare un’immagine che ci ha colpito particolarmente e usarla come sfondo del proprio iPhone, mandarla ad un amico tramite mail o mms o ancora usarla come immagine profilo in Facebook e inoltre, una volta arrivati alla fine della storia, l’applicazione consiglierà automaticamente all’utente storie simili, diversificando i suggerimenti per personaggio protagonista della storia appena terminata.

Fonte: theapplelounge.com

Condividi ↓
iPhone

Lascia un commento