Addio alluminio. La Mela si sposta verso la fibra di carbonio

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

La notizia di un abbandono dell’alluminio a favore della fibra di carbonio era nell’aria. E a tal proposito, Kevin Kenney, uno dei pionieri nell’utilizzo della fibra di carbonio, che nel 1986 la impiegò sul telaio delle biciclette, lavorerà in Apple.

Era già da un bel po’ di tempo che Apple stava lavorando a custodie in fibra di carbonio per i portatili del futuro e per i moderni dispositivi iOS. In cosa consistono i vantaggi nell’adoperare la fibra di carbonio rispetto all’alluminio? Beh in primis citiamo il maggior livello di resistenza, poi la maggior leggerezza e la dilatazione termica ai minimi livelli.

Due anni fa furono presentati i primi brevetti che indicavano l’adozione di tale materiale di colore nero. Nel 2010 alcuni blog riportavano la presenza di un iPad costruito in fibra di carbonio.

I dispositivi di Steve Jobs & C. sono sempre stati caratterizzati dal peso leggero e dal design ultra-sottile. Ecco perché la fibra di carbonio potrebbe rappresentare il futuro dei dispositivi mobili e con ogni probabità il pioniere potrebbe essere proprio l’iPhone 5, qualora non sia lanciato sul mercato in estate.

Staremo a vedere!

 

Condividi ↓
News

Lascia un commento