Microsoft: “Skpe per iPhone non cesserà di essere distribuito”

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Steve Ballmer, CEO di Microsoft, dichiara pubblicamente che Skype per iPhone non cesserà di essere distribuito, nè ci saranno ostacoli allo sviluppo dell’applicazione per iPhone. Con estrema probabilità, tale discorso riguarderà tutti gli altri competitor del colosso di Redmond, quali ad esempio Android di Google e Blackberry di Rim. Non bisogna meravigliarsi, dato che Microsoft ha proseguito su una strategia già consolidata. Non erano stati pochi ad ipotizzare Microsoft potesse continuare ad appoggiare lo sviluppo sulle applicazioni Skype per iPhone. Ma dopo l’acquisizione di Skype per 8,5 miliardi di dollari, Microsoft non abbandonerà i competitor. Una strategia anti-competitor infatti avrebbe potuto presentare diversi svantaggi dal punto di vista commerciale: “Continueremo a investire sui client non Microsoft, sul serio, siamo una delle società che storicamente lo ha sempre fatto” questo è quanto dichiarato dal CEO del Colosso di  Redmond.

In conclusione, le app Skype  per Android e Black Berry saranno comunque disponibili.

 

 

 

 

 

Condividi ↓
News

Lascia un commento