Notifica per violazione di un brevetto dell’In-App Purchase ad alcuni sviluppatori iOS

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Alcuni sviluppatori di applicazioni per iOS hanno ricevuto alcune notifiche legali per violazione di un brevetto inerente all’utilizzo del sistema per l’In-App Purchase. Tra i primi a ricevere la notifica in questione è stato James Thomson, sviluppatore di PCalc Lite, il quale però non ha assolutamente svelato pubblicamente il nome della società che gli ha inviato la notifica legale, limitandosi a dire di avere a disposizione 21 giorni per adeguarsi oppure sarà citato in giudizio. In ogni caso Thomson ha subito contattato il dipartimento legale di Apple per informarli dell’accaduto, restando comunque in attesa di una loro risposta.

Secondo il sito MacRumors la società che sta mandando tali notifiche agli sviluppatori è Lodsys che nel 2004 acquistò una serie di brevetti da Dan Abelow.

Pare possibile che Apple  scenda in campo per tutelare i suoi sviluppatori (sia grandi che piccoli), al fine di chiarire una situazione molto particolare.

In caso di novità non esiteremo ad aggiornarvi.

 

 

Condividi ↓
News

Lascia un commento