Anche Sony sceglie Thunderbolt. Ma il brand a chi appartiene?

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Allo stato attuale delle cose il trasferimento dei diritti relativi alle porte Thunderbolt da Apple a Intel è ancora in corso d’opera. Nello specifico la multinazionale di Cupertino proseguirà nel detenere un illimitato uso alla tecnologia. Questa notizia è stata  comunicata in contemporanea ad un’indiscrezione, secondo la quale Sony sarebbe oramai decisa ad utilizzare le porte Thunderbolt, ma con la presenza di un connettore USB standard al posto del DisplayPort notoriamente adottato dalla “Mela”.

Desta però curiosità il fatto che in pieno sviluppo di queste porte, realizzate in concomitanza da entrambe le aziende, almeno all’inizio Intel era intenzionata a denominarle “Light Peak”.

Resta in ogni caso il dubbio sull’appartenzenza del brand “Thunderbolt”. Come sostengono quelli di Engadget e quelli di Gula Digital: “Guardate attentamente l’immagine qui sopra. Vedete quel jack USB di tipo A? Quello con le strisce blu a metà tra il connettore jack AC rotondo (con la luce verde) e le porte VGA ed HDMI? Esatto, quella è l’implementazione di Sony secondo le nostre fonti affidabili”.

Tutto ciò è alquanto strano, giacché non è proprio la stessa cosa di quello che sostengono le indicazioni dello USB forum: “L’implementazione originale della Thunderbolt prevedeva effettivamente un connettore USB, ma lo USB Forum ha ufficialmente disapprovato tale scelta progettuale dichiarando che “i connettori USB non sono connettori general purpose e non sono progettati per essere usati come supporto ad altre tecnologie o standard o come connettori combo”.

Che ci sia un accordo ufficioso tra Apple e Intel sul brand?

 

Condividi ↓
News

Lascia un commento