Apple: la CPU A6 non sarà prodotta da Samsung

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Apple e Samsung sono oramai protagoniste di un’infinita battaglia legale che continua a colpi di querele: prima la “Mela” ha accusato Samsung di aver copiato il design dei suoi terminali, ottenendo dal giudice l‘opportunità di poter mettere mano in anteprima su tablet e smartphone del colosso coreano prima della loro commercializzazione. Poi Samsung ha “replicato”, chiedendo al tribunale la stessa cosa sugli iPhone e sugli iPad, ma la richiesta che è stata respinta.

Pare proprio che la querelle giudiziaria in questione possa sancire la fine della partnership dei due colossi informatici. Come si sa Samsung rappresenta un importantissimo fornitore di Apple sia per ciò che concerne i display degli iPad che per quanto riguarda i chip system on chip dei device mobili della “Mela”. Leggendo però i rumor dei principali blog informatici pare sempre più alta la probabilità che la realizzazione dell’A6, cioè il prossimo SoC di Apple possa essere gestita da TSMC. Un futuro accordo tra TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company) e la società di Cupertino era già molto più di un’ipotesi fino a poco tempo fa, anche se l’argomento di fondo era relativo alla produzione del chip A5 che ancora oggi è in appalto a Samsung. Adesso l’accordo tra TSMC ed Apple potrebbe essere incentrato sulla prossima generazione dei SoC per prodotti Apple, l’A6: c’è già chi sostiene che TSMC li svilupperà con processo produttivo a 28 nanometri.

Staremo a vedere!

Condividi ↓
Apple, News

Lascia un commento