Negozi Apple falsi in Cina

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Sui blog internazionali circolava la voce di falsi negozi Apple in Cina, ma ancora non si sapeva se fosse vero o meno. Adesso è venuta fuori la notizia che funzionari governativi della città di Kunming hanno chiuso due falsi Apple Store. Chang Puyun, portavoce del governo di Kunming ha subito precisato che i media stanno dando una visione distorta della realtà. I negozi sono stati chiusi perchè non avevano i permessi necessari e non perchè vendevano falso materiale Apple.

La Cina sta facendo passi da gigante per quanto riguarda la proprietà intellettuale e i diritti ed in questo caso i negozi non stanno vendendo prodotti falsi. Solo che non hanno l’autorizzazione per chiamarsi Apple Store. I clienti ovviamente sono rimasti stupiti perchè erano convinti di acquistare prodotti Apple e invece adesso sono convinti di avere dei falsi.

Bisogna dire che in Cina il falso è all’ordine del giorno, molti negozi vendono solo falsi e quindi la perplessità di molti clienti si può comprendere. Apple sta cercando di addentrarsi nel mercato Cinese, visto che i ricavati dalla Cina ammontano a 3,8miliardi di dollari nell’ultimo quadrimestre, 6 volte in più rispetto allo stesso quadrimestre dell’anno scorso.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento