Il programma di solidarietà di Tim Cook è un successo: raccolti 2,6 milioni di dollari

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Davvero un successo quello ottenuto dal nuovo programma di solidarietà di Apple, che ha nel nuovo CEO, Tim Cook, il principale artefice:  finora sono stati donati in beneficenza 2,6 milioni di dollari, di cui 1,3 milioni di dollari provenienti dai dipendenti in prima persona. Questa operazione, promossa nel mese di settembre da Tim Cook, che ha comunicato via posta elettronica il lancio di questo programma di solidarietà ai suoi dipendenti, merita davvero speciale menzione, così come le parole del nuovo Ceo di Apple: “Siamo tutti soddisfatti della generosità dei nostri collaboratori che con questo programma stanno aiutando moltissime persone bisognose … Grazie a tutti per aver lavorato così duramente, sia qui che per migliorare la vita degli altri. Io sono orgogliosissimo di appartenere a questa squadra”.

Per il momento quindi grazie a questa iniziativa sono stati raccolti ben 2,6 milioni di dollari per associazioni, enti, fondazioni con fini non profit, anche considerando il fatto che il programma prevede che Apple versi un dollaro per ogni dollaro raccolto dai suoi dipendenti.

Anche altre aziende seguiranno la via indicata da Apple? Staremo a vedere!

 

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento