New York Times vs Apple: è polemica per le condizioni di lavoro nell’Estremo Oriente

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Dopo l’articolo “In China, Human Costs Are Built Into an iPad“ di CHARLES DUHIGG e di DAVID BARBOZA, datato 25 gennaio e pubblicato dal New York Times, è forte la polemica tra Apple e l’autorevole quotidiano.

Dai contenuti dell’articolo si evince che gli orari lavorativi sarebbero massacranti con dipendenti sfruttati e obbligati a lavorare anche 7 giorni a settimana, paghe bassissime e condizioni decisamente pericolose. A cui si aggiungerebbero punizioni fisiche nelle aziende che producono componenti per l’assemblaggio dell’iPad.

Secondo l’articolo, nel 2011 ci sono state 2 esplosioni negli stabilimenti asiatici con 4 morti e 77 feriti. Il fatto che i lavoratori si troverebbero a contatto con pericolose sostanze nocive è un’altra accusa contro Apple.

L’articolo del New York Times pare essere una sentenza contro Apple che non poteva non conoscere la panoramica generale della situazione e non avrebbe posto in essere alcun intervento.

Chi volesse approfondire i contenuti dell’articolo del New York Times può cliccare su questo link.

 

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento