Cosa cambia con Intel Ivy Bridge

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Per i nuovi Mac sono tutti in attesa di Intel Ivy Bridge che sarà l’evoluzione dell’attuale Sandy Bridge, ma cosa cambierà a livello di prestazioni del computer? Precisiamo subito che l’Intel Ivy Bridge si muove nella stessa direzione in cui si è mosso il processore A5X che è stato montato sull’ultimo iPad. Questo vuole dire che il punto più significativo è la grafica e soprattuto il chipset di grafica che è inserito all’interno (HD 4000).

Sono stati fatti diversi test e in tutti questi test è emerso un miglioramento normale, nella media, per un nuovo processore nella velocità di elaborazione ma invece una velocità che arriva fino al 200% in più per quanto riguarda la grafica. I dati della casa però sono sempre di parte e quindi ci sono stati altri “siti tecnici” che hanno fatto ulteriori test di verifica.

In questi test condotti da Anandtech e EXPreview si vede che il nuovo Intel Ivy Bridge è più veloce di circa il 5%-15% mentre per quanto riguarda la grafica va dal 50% all’85% grazie al chip grafica HD 4000. Questa notizia sembra favorire l’arrivo di un MacBook con il Retina Display.

Condividi ↓
Apple, Mac

Lascia un commento