Tutorial: Come utilizzare PlayerXtreme per iPad

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...

Uno dei più grandi problemi con iPad è che spesso il formato del file non è quello giusto. Capita infatti che i file che ci servono, di musica, di testo, di video non siano nel formato giusto. Allora bisogna iniziare tutto un processo di trasformazione di file cercando software complicati, che non sempre funzionano e magari anche a pagamento. Allora diventa comodo sapere di poter contare su programmi come PlayerXtreme che anche se magari non sono facilissimi da utilizzare come iTunes e le applicazioni “originali” di iOS comunque funzionano bene e ci semplificano le procedure.

Questa applicazione per iPad supporta i seguenti formati: 3gp, asf, avi, divx, dv, dat, flv, gxf, m2p, m2ts, m2v, m4v, mkv, moov, mov, mp4, mpeg, mpeg1, mpeg2, mpeg4, mpg, mpv, mt2s, mts, mxf, ogm, ogv, ps, qt, rm, rmvb, ts, vob, webm, wm, e wmv. Sono tanti formati ed è per questo che se avete bisogno di utilizzare più formati questa è l’applicazione che fa al caso vostro. Ci sono due modi per trasferire i file dal computer all’iPad: o via cavo o via wifi.

Via cavo bisogna collegare l’iPad con il Mac e lanciare iTunes. Cliccare nella sezione dei dispositivi sull’iPad e selezioniamo subito la tab Apps. Prima scaricate l’App dentro l’iPad e poi nella sezione di Condivisione File dovreste trovare anche l’applicazione PlayerXtreme. A questo punto copiate e incollate i file che vi servono direttamente all’interno del riquadro. Dopo aver finito di aggiungere i file che volevate, potete sincronizzare il dispositivo e il lavoro è fatto.

In alternativa se entrambi sia il Mac che l’iPad sono connessi alla stessa rete WiFi allora si possono trasferire i file senza fare sincronizzazioni con iTunes. Prendiamo nell’iPad l’applicazione PlayerXtreme e selezioniamo la tab Impostazioni. Da qua attiviamo il WiFi e nella sezione per il server troviamo il Codice del tipo: http://192.176.198…. questo codice deve essere copiato sul proprio browser del Mac e così si può procedere all’upload. Si aggiungono i File e si procede con l’Upload. Il procedimento è veramente molto semplice e facile da attuare una volta capito il meccanismo.

Una volta aperta l’applicazione nella Tab Libreria troviamo tutti i file video che ci interessavano e adesso basta selezionarli per la riproduzione.

Condividi ↓
iPad

Lascia un commento