Cosa ci aspettiamo dal WWDC 2012

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Apple ha in programma nel mese di Giugno il solito evento WWDC 2012 (world wide developer conference); se vi interessa sappiate che i biglietti sono stati già venduti tutti il giorno stesso della prima vendita. Ma cosa ci dobbiamo aspettare da questa conferenza che caratterizzerà le nostre aspettative Apple per tutto l’anno 2012. Ricordiamo che questa conferenza è dedicata agli sviluppatori, questo vuol dire che i prodotti presentati serviranno a chi lavora per applicazioni, gadget o hardware a sviluppare nuovi prodotti in linea con quello che offre Apple. Per i comuni consumatori vuol dire che un prodotto presentato il mese prossimo al WWDC 2012 difficilmente arriverà in negozio prima dell’estate.

Iniziamo con i MacBook Pro che non vedono un aggiornamento di design da qualche tempo. Per questo Apple sembrerebbe interessata a rinnovarli facendoli diventare più sottili rinunciando al lettore ottico. Sia ben chiaro: non è che senza lettore ottico allora non si possono più utilizzare i cd! Come con i MacBook Air verrà venduto separatamente il lettore ottico che tanto, ormai, ha un utilizzo sempre più limitato per colpa di iTunes, Mac App Store ecc. Inoltre il MacBook Pro potrebbe essere il primo portatile a supportare il Retina Display. Sarà una bella novità per i MacBook Pro che avranno il doppio di risoluzione rispetto a quelli attuali. Infine l’ultima novità che potrebbe essere introdotta è lo standard USB 3.0. Sarebbe un importante passo avanti per i computer Apple, i dispositivi esterni che supportano l’USB 3.0 sono molto meno costosi di quelli per thunderbolt e quindi non bisogna pensare ad una sostituzione ma piuttosto ad un affiancamento che renderebbe il MacBook Pro una macchina per trasferimenti dati ad alta velocità. Per restare aggiornati sulle novità: link

Un’altra novità interessante è Mountain Lion, il nuovo sistema operativo per Mac OS X. Questo sarà un sistema operativo nuovo perché avrà una maggiore integrazione con iOS. Infatti l’intenzione di Apple sarebbe quella di aumentare i servizi che sono in coppia tra Mac e iOS sfruttando iCloud. Oltre a Calendario, Contatti, iTunes Match, presto dovrebbero aggiungersi Note, Game Center e Messagges che è già disponibile nel Mac App Store. Inoltre sembra che il nuovo Mountain Lion avrà l’integrazione per Twitter come è già successo con iPhone e iPad. Per restare aggiornati sulle novità: link

Per quanto riguarda l’iPad Mini, uscirà con uno schermo di 7,85 pollici che obbligherà gli sviluppatori a riadattare le dimensioni della risoluzione delle app. È difficile dire se verrà realmente presentato perché in realtà si pensa che forse è ancora presto per un prodotto così rivoluzionario e con così tante aspettative. rumors iPad mini

 

 

Infine l’ultima novità che potrebbe essere presentata è iOS 6, il nuovo sistema operativo per iPhone iPad e iPod Touch. Per quanto riguarda le novità di questo sistema operativo non si può ancora dire molto se non l’integrazione con il software per il pagamento via telefono NFC che si vocifera da anni. Per il resto sarà una bella sorpresa.cosa ci piacerebbe vedere in iOS 6

Condividi ↓
Apple, iOSX, iPad, MacBookPro, News

Lascia un commento