Domanda di brevetto: Apple pensa a una penna con tracciamento ottico?

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Steve Jobs era contrario al pennino per iPhone, anche se Apple ha sempre lavorato su un progetto in materia. Secondo Unwired View, vi sono almeno due domande di brevetto depositate nel 2010 e pubblicate da poco.

Il concept di fondo è quello di una penna dotata di un piccolo sensore ottico sulla sua punta, la cui funzione principale sarebbe rappresentata dal tracciamento ottico. Questa penna potrebbe addirittura incorporare svariate tecnologie, fra cui sensori di pressione, accelerometri e giroscopi, utili nell’identificazione del movimento.

Ma non è tutto, dato che oltre all’implementazione del sensore ottico, Apple potrebbe integrare dei sensori tattili, in grado di ricevere informazioni relative al tocco  dell’utente sulla penna.

Il sistema touch è uno dei punti di forza degli iDevice e la domanda di uno dei recenti brevetti pubblicata mette in evidenza come il sensore tattico della penna sia in grado di dare informazioni anche all’utente che, almeno per il momento, è limitato alla semplice interazione con la superficie rigida del touchscreen. La domanda di brevetto sarebbe perciò incentrata su un dispositivo di input, progettato per agevolare gli internati nella navigazione fra i contenuti visualizzati sullo schermo del display, garantendo un’esperienza più vicina alla realtà.

 

Condividi ↓
iPad

Lascia un commento