Apple introduce una terza linea di MacBook per il WWDC 2012

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Secondo l’analista Ming-Chi Kuo la notizia dell’arrivo di un MacBook più sottile e con lo schermo Retina Display è reale, ma non in sostituzione dei MacBook Pro come si pensava bensì aprendo la strada ad una nuova linea che si chiamerà semplicemente MacBook. Secondo Ming-Chi Kuo il nuovo MacBook arriverà solo in versione 13 pollici e 15 pollici che sono le due versioni attualmente più vendute dei portatili Apple.

Ma che caratteristiche tecniche avranno questi MacBook da renderli indipendenti da MacBook Pro e MacBook Air? Non avranno il lettore ottico, che sarà venduto separatamente come con i MacBook Air; usciranno in due versioni o con memoria SSD o con memoria HDD; più leggeri e sottili dei MacBook Pro ma con la stessa potenza, a differenza dei MacBook Air che sono meno potenti; retina display e di conseguenza una batteria più grande.

Ming-Chi Kuo inoltre dice che il MacBook Pro da 17 pollici cesserà di esistere sugli scaffali Apple perchè incide solo per l’1% sulle vendite Apple. Questa configurazione con 6 modelli, come si vede in immagine, non è tuttavia facile da realizzare, ed è anche abbastanza caotica. Quindi ci si aspetta che Apple dall’anno prossimo semplifichi la questione producendo gli attuali due modelli di MacBook Air e due modelli di MacBook Pro da 13 e 15 pollici con le caratteristiche dei MacBook che usciranno la settimana prossima e che abbiamo descritto qua sopra.

Ming-Chi Kuo è piuttosto affidabile nello scenario internazionale perchè è stato il primo a prevedere l’uscita di un MacBook Air da 11 pollici a cui molti non credevano.

Condividi ↓
Mac, MacBook, MacBookAir, MacBookPro

Lascia un commento