Primi iPhone 5 rubati

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Quando si spostano grandi quantità di iPhone come in questi giorni sale il rischio di furti e così è stato. In totale si contano più di 500 iPhone rubati in due grossi furti uno in Giappone e un in Inghilterra. In entrambi i furti si è approfittato del fatto che i negozi hanno i magazzini pieni di iPhone 5 per confrontarsi con l’enorme quantità richie sta per il lancio. Alla fine questi Apple Store si sono trovati senza neanche un iPhone 5 visto che sono stati rubati tutti. A dire il vero non sono stati presi di mira gli Apple Store ma i negozi degli operatori telefonici. Questo perchè mentre nei negozi Apple i dipendenti hanno dovuto lavorare anche la notte per allestire il negozio per il lancio, nei depositi degli operatori telefonici questo non avviene.

116 iPhone 5 sono stati rubati ad Osaka in un negozio della Softbank Corp. Sono stati presi da una camera blindata sul retro del negozio. Le camere di sicurezza hanno ripreso 3 rapinatori, probabilmente tutti e tre uomini che hanno operato all’interno del negozio. Secondo la polizia altri 75 iPhone 5 sarebbero stati rubati dal negozio di Ibaraki sempre ad opera degli stessi rapinatori. I due negozi sono a 20 minuti di distanza.

A Londra invece sono stati rubati 250 iPhone da un solo negozio. Il negozio è della compagnia O2 e sembra che nella rapina ci possa essere un complice che lavora per la compagnia telefonica. La polizia vuole interrogare Usman Sethi, 23 anni, che lavora come assistente al negozio. Il controvalore di tutti questi iPhone rubati è di circa 300/400 mila euro.

Condividi ↓
iPhone, iPhone 5

Lascia un commento