Apple e la produzione negli USA, come farà Foxconn

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Foxconn è l’azienda cinese che si occupa di produrre i dispositivi elettronici più richiesti al mondo: iPhone, iPod e iPad. In generale produce tutti i dispositivi per Apple, la collaborazione funziona da tempo con accordi che durano negli anni. Foxconn è forse l’unica fabbrica che è disposta a sopportare i ritmi di produzione di Apple che nel momento del lancio dei nuovi dispositivi possono essere davvero massacranti per il milione di dipendenti di Foxconn.

Oggi parliamo di Foxconn non per denunciare le condizioni di lavoro degli impiegati dell’azienda ma perchè il CEO di Apple, Tim Cook, ha annunciato di voler produrre i futuri Mac negli Stati Uniti. La notizia è importante per l’economia americana e per il futuro di Apple.

Apple annuncia di voler investire 100 milioni di dollari per costruire una fabbrica negli Stati Uniti e si pensa cosa Apple potrebbe costruirci dentro. Molto probabilmente si potrebbe pensare al Mac Pro visto che non richiede grandi volumi potrebbe quasi essere più conveniente produrre questi computer dove poi vengono venduti maggiormente.

Intanto i capi di Apple chiariscono che la Cina rimane il loro partner produttivo principale con Foxconn che molto probabilmente prenderà in considerazione l’idea di aprire una nuova fabbrica abbinata al nome Apple negli USA proprio a questo scopo.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento