Come accedere ai file del Mac da iPhone e iPad

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
FileBrowser
FileBrowser

Classica situazione in cui avete il Mac in un’altra stanza ma non volete spostarvi per avere accesso ai file. Non vi interessa neanche avere servizi cloud che inizialmente sono gratuiti ma con l’andare del tempo diventano costosi da mantenere se aumentano i file. Quindi può risultare molto conveniente trovare un sistema per poter accedere ai file da remoto quando due dispositivi sono connessi alla stessa rete. Questo sistema potrebbe essere FileBrowser.

FileBrowser è un’app per iOS scaricabile da iTunes al costo di 4,49€. FileBrowser vi permette di accedere a tutti i file dei dispositivi connessi alla vostra rete e impostati per la condivisione dati. Ovviamente esistono password di sicurezza di modo che estranei non riescano ad eccedervi. Il sistema è molto comodo e vi permette di accedere a file non solo all’interno del computer, ma anche delle periferiche collegate. All’interno del dispositivo iOS si possono vedere le anteprime e si possono salvare i file per essere modificati in un secondo momento.

È importante anche impostare il Mac per poter abilitarlo alla condivisione dati. Bisogna andare su Preferenze di Sistema –> Condivisione –> Condivisione File –> Opzioni ora bisogna spuntare la seconda casella in ordine dall’alto: quella che permette di condividere file e cartelle. Bisogna assicurarsi di spuntare anche l’account giusto con la relativa password che poi verrà richiesta anche per collegarsi tramite l’app all’account del Mac.

Vedi anche come trasferire foto e musica dal Mac all’iPhone

 

Salva

Condividi ↓
Guide iPhone iPad

Lascia un commento