Recensione: Westinghouse Unplug

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

unplug-features-imag-100012417-galleryWestinghouse ha rilasciato un nuovo speacker Unplug Wireless Bluetooth che è uno speacker portatile e ricaricabile che permette di riprodurre audio da telefoni, tablet o computer con la connessione Bluetooth. L’Unplug si può trovare in diversi colori nero, bianco o grigio. In alto l’Unplug ha 3 pulsanti touch, play/pausa/telefono e due tasti invece che sono per il volume. Un piccolo buco vicino a questi controlli permette di capire dove è il microfono.

Sul retro invece c’è un pulsante On/Off, una porta Micro-USB, e un imput jack da 3,5 pollici. Davanti c’è anche il logo Westinghouse che ha un LED di diversi colori. Il logo è blu quando è acceso ma non associato a nessun dispositivo, lampeggia in blu e rosso quando è associato, lampeggia in rosso quando è in carica, quando la batteria è scarica lampeggia in rosso velocemente, lampeggia in blu quando è associato ma non in carica. L’Unplug si associa con tutti i dispositivi iOS e con i Mac.

Dentro l’Unplug è presente una batteria al litio che secondo Westinghouse ci impiega 4 ore per la carica e ha un’autonomia di circa 10 ore. L’Unplug ha anche un piccolo subwoofer, non è un vero subwoofer per colpa delle dimensioni contenute. La qualità audio non è eccezionale ad alto volume, ma se usato ad un volume normale è più che accettabile. L’Unplug funziona anche abbastanza bene come speakerphone; anche se la gente capisce subito che è in vivavoce la qualità è buona.

Condividi ↓
Recensioni Accessori iPhone e IPad

Lascia un commento