Rapporto Apple sulla diversità in azienda

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
apple diversità

Apple ha rilasciato i nuovi dati riguardo al personale. Nel documento sono scritti  i dettagli dei dipendenti come il sesso e la razza. Questo documento è stato rilasciato in linea con quello che hanno già fatto altri giganti tecnologici. I documenti servono a fare chiarezza sulla diversità degli assunti.

Nel caso di Apple la maggior parte degli impiegati è uomo, con solo 3 dipendenti su 10 che sono donne. Bisogna però dire che questa non è una scelta di Apple, nel campo tecnologico sono sempre di più i lavoratori uomini rispetto alle donne. Questo dato infatti è comune anche ad altre società del settore. Se dobbiamo guardare nel dettaglio, l’80% dei dipendenti che lavorano nel settore tecnologico è uomo mentre negli altri settori il 65%. Se si guarda al management di Apple il 72% è uomo.

Per la divisione per razze, non è stata fatta distinzione tra i settori di lavoro e in questo caso il 55% sono bianchi, 15% asiatici, 11% ispanici, 7% neri. Il 9% dei dipendenti non ha voluto rilasciare informazioni sulla sua etnia, l’1% ha dichiarato altre razze mentre il 2% ha dichiarato più di una razza.

Subito il CEO di Apple Tim Cook ha dichiarato di non essere contento del risultato emerso da questo documento. Cook ha detto che non c’è sufficiente diversità in Apple e che lavorerà per migliorare i numeri della statistica analizzata. Cook, per fare un esempio, ha assunto come capo del settore Retail degli Apple Store una donna: Angela Ahrendts. Ma oltre alle assunzioni a livello interno del personale, Apple supporta diverse organizzazioni per i diritti e si impegna contro la discriminazione sessuale.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento