Chi produrrà i processori A9: Samsung o TSMC?

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
processore a8

Non finirà mai la sfida tra Samsung e TSMC per la produzione dei processori A9 che saranno i protagonisti del prossimo iPhone e iPad. Chi si occuperà della produzione del processore A9 sarà deciso verso la fine dell’anno e quindi per le prossime settimane continueremo a tenervi aggiornati su questa sfida che influenzerà la produzione dei prossimi dispositivi iOS.

Pare che Samsung abbia fatto ad Apple un’offerta dal prezzo migliore per assicurarsi la produzione di processori A9. Avere la produzione dei processori, per Samsung non è solo un vantaggio economico ma anche un vantaggio competitivo perchè sapendo i processori che vuole Apple, può anche sapere quali processori utilizzare sui suoi smartphone.

Samsung non si occupa solo di processori ma produce anche le memorie SSD e altri chip. Samsung ha da sempre prodotto i processori della serie A per Apple. Tuttavia, Apple ha espresso chiaramente l’intenzione di volersi staccare da Samsung per riuscire a mantenere ad alti livelli la competizione.

Lo scorso mese Kim Ki-nam, che è a capo di Samsung settore semiconduttori, ha annunciato di essere al lavoro per produrre un processore da 14 nm per Apple. Questo aveva portato molti a pensare che Samsung avesse vinto l’appalto di Apple per la produzione dei processori. Ma sembra più probabile che entrambe le società provvedano alla produzione dei processori in un’ottica di diversificazione che permetterebbe di gestire meglio il rischio.

L’anno scorso si diceva che Samsung avrebbe provveduto alla produzione di processori A9 tra il 30% e il 40% mentre TSMC si sarebbe occupata del resto della produzione. iPhone 6 e 6 Plus utilizzano un processore da 20 nanometri, mentre iPad Air 2 utilizza il processore A8X che è del 55% più veloce del processore A8.

Condividi ↓
iPhone

Lascia un commento