Apple dona parte dei profitti alla lotta per l’AIDS

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
apple aids

Da Lunedì scorso Apple ha una nuova homepage focalizzata sulla lotta all’AIDS. Apple ha lanciato la sua campagna per la giornata di lotta all’AIDS tramite donazioni dagli acquisti di app su App Store. La campagna di Apple durerà due settimane e su App Store ci sono già 25 applicazioni con contenuti esclusivi per il programma (RED) e il ricavato viene devoluto al fondo per la lotta all’AIDS. Alcune delle app che hanno aderito al progetto sono: Angry Birds, Garage Band, FIFA 15 e tante altre. 

Apple è da sempre partner del programma (RED), con i clienti Apple che da 8 anni aiutano la lotta all’AIDS. Apple vuole crescere anche su questo fronte cercando di battere tutti i record di raccolta fondi degli anni scorsi. L’iniziativa si svolge su Apple Store, nei negozi e su App Store.

Oltre a questo, Apple ha deciso di devolvere una parte del ricavato registrato nei due giorni più “intensi” di vendite, alla lotta per l’AIDS. I due giorni sono il 28 Novembre (Black Friday) e Lunedì 1 Dicembre (Cyber Monday). Nel giorno del Black Friday, gli utenti troveranno negli Apple Store americani una edizione speciale della carta regalo iTunes che si può utilizzare per specifici acquisti PRODUCT (RED). Su ogni carta venduta, Apple donerà una percentuale al fondo per la lotta all’AIDS.

Il programma PRODUCT (RED) è promosso dal cantante degli U2 Bono, che ha dichiarato che Apple ha donato 75 milioni di dollari raccolti negli anni per il progetto. Apple nel 2006 ha lanciato il primo iPod Nano PRODUCT (RED) acquistando il quale Apple donava 10$ per ogni unità venduta.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento