Non c’è nessun garage nella storia di Apple

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
wozniak

L’idea di iniziare una startup in un garage è un’immagine che è diventata quasi fiabesca. Questo è stato l’inizio di Apple, o almeno è quello che ci è stato raccontato. Alla fine, ogni società ha bisogno di una leggenda su cui basarsi. Per anni si è sempre pensato che Apple fosse nata nel garage della famiglia Jobs nella cittadina di Los Altos in California. A smontare tutta la storia sarebbe stato uno dei co-fondatori: Steve Wozniak che ha raccontato come è andata in un’intervista a Bloomberg.

Ha ammesso che il garage è diventato un mito. Il prodotto finito sarebbe stato portato al garage, fatto funzionare e quindi riportato al negozio. Ha inoltre aggiunto che difficilmente c’erano più di due persone nel garage e la maggior parte del tempo queste persone erano sedute a non fare niente di produttivo.

Dobbiamo “ringraziare” Wozniak che ha smontato il mito del garage, ma del resto ogni storia ha bisogno di una base un po’ fiabesca e romanzata. Non bastano solo i prodotti Apple, le persone, il logo e tutto il resto che è attorno ad Apple, ma bisogna anche creare una storia che renda la società ancora più fantastica.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento