La domanda di iPhone 6 rimane forte

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
iphone 6

La domanda di iPhone 6 e iPhone 6 Plus rimane costante e molto alta. Apple ha anche dovuto aumentare la richiesta di fornitura ai fornitori asiatici che si occupano della produzione, questo le ha permesso con il tempo di abbassare i tempi di attesa. L’analista finanziario Gene Munster di Piper Jeffrey ha condotto un sondaggio tra i clienti che hanno in programma di acquistare uno smartphone nei prossimi mesi. Il campione di riferimento è di 1004 consumatori.

Dei consumatori intervistati che hanno in progetto di cambiare il loro smartphone nell’arco dei prossimi 3 mesi, il 50% prevede di acquistare un iPhone. Se guardiamo allo stesso sondaggio che ha fatto Munster a Settembre, la percentuale era più bassa ed era del 47%. Il dato è ancora più interessante se si guarda anche ad iPhone 5S lanciato nel 2013. La percentuale di consumatori interessati ad acquistarlo è scesa mano a mano che ci siamo allontanati dal momento del lancio. Per la precisione si è scesi dal 50% di Settembre 2013 al 44% di Dicembre 2013 Con iPhone 6 invece sembra rimanere stabile e questo ci porta a dire che la domanda rimane sempre molto alta.

I consumatori sembrano essere molto interessati allo schermo più grande di iPhone 6. La disponibilità nei negozi di entrambi i modelli di iPhone 6 è salita. Adesso siamo al 77% di fornitura nei negozi contro il 56% di inizio Dicembre.

Anche i tempi di attesa per chi ordina iPhone 6 online si sono ridotti. Adesso basta aspettare da 1 a 3 giorni lavorativi per avere iPhone 6 a casa, ma se volete il modello da 128GB bisogna aspettare da 3 a 5 giorni lavorativi.

Condividi ↓
iPhone 6

Lascia un commento