Apple cresce nel continente asiatico

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
iphone 6

La quota di mercato di Apple nella Corea del Sud è cresciuta sensibilmente nell’ultimo trimestre dell’anno scorso. La causa sarebbe una forte domanda di iPhone 6 e iPhone 6 Plus che ha permesso ad Apple di aumentare la sua quota dal 16% al 33%. La crescita rappresenta più del doppio di quota di mercato in un trimestre. Bisogna dire che il trimestre in questione è sempre stato importante per Apple perchè è quello di maggiori vendite per iPhone.

La Corea del Sud è un mercato interessante perchè è la sede del più grande avversario di Apple: Samsung. Apple è il principale produttore straniero di smartphone nel paese. È anche la prima volta che un produttore estero supera quota 20% del mercato. L’aumento di quota del mercato ha comportato un calo di quella di Samsung che è passata dal 60% di Novembre al 46%. Apple ha rubato il secondo posto che era di LG Electronics, altra società con sede in Corea del Sud. Adesso LG ha il 14%.

Non si può pensare che cresca allo stesso ritmo anche per i prossimi trimestri, ma se così fosse Apple diventerebbe presto il primo produttore del paese. È difficile che la “iPhone 6 mania” continui nei prossimi mesi, ma è probabile che Apple continui a superare l’attuale quota di mercato.

Come se non bastasse il successo in Corea del Sud, anche in Giappone la quota è cresciuta raggiungendo più del 50% di mercato. Apple ha anche il terzo posto in Cina dopo Xiamoi e Lenovo. Per avere i dati definitivi bisognerà aspettare la conferenza finanziaria di Apple il 27 Gennaio. Molti analisti si aspettano vendite record per quello che riguarda proprio il numero di iPhone 6 che raggiungerebbe quota 60 milioni.

Condividi ↓
iPhone 6

Lascia un commento