Come bloccare/sbloccare il Mac senza inserire la password ogni volta

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
tether

Su iPhone e iPad Apple ha messo il Touch ID che per la maggior parte delle persone è una comodità più che un dispositivo di sicurezza. Essere sicuri di avere bloccato e sbloccato il proprio dispositivo semplicemente schiacciando il tasto dell’iPhone è semplice e veloce e soprattutto permette di farlo dove e quando volete, cosa che non si può fare quando si inserisce il codice numerico.

Ci vorrebbe una cosa analoga per Mac ma per il momento non è stato inventato il Touch ID per Mac. Su App Store e Mac App Store spopolano le app che vi permettono di bloccare e sbloccare il Mac con iPhone. Una di queste è Knock che permette sbloccando iPhone di sbloccare il Mac, un’altra è KeyTouch che utilizza il Touch ID di iPhone per sbloccare il Mac. Tutte app molto comode ma bisogna ogni volta prendere in mano l’iPhone e “usarlo”, non sarebbe meglio qualcosa di più semplice ancora?

Esiste Tether un’app gratuita per Mac e iPhone che permette di sbloccare il Mac utilizzando il Bluetooth 4.0. Questa tecnologia presente sui Mac e sugli iPhone più recenti, permette di monitorare la distanza tra il dispositivo e il Mac. Così quando vi trovate nel range identificato il Mac si sblocca mentre quando uscite dal range il Mac si blocca.

Per impostare l’applicazione ci vuole pochissimo, è sufficiente scaricarla su entrambi i dispositivi e quindi seguire le istruzioni. Il team di sviluppo dice che ulteriori miglioramenti saranno introdotti. A me ad esempio piacerebbe poter impostare il raggio di azione, in modo da poter decidere quando si blocca e sblocca il Mac perchè gli attuali 10 metri per me sono troppi.

Condividi ↓
Guide

Lascia un commento