Apple acquista nuovi brevetti per l’evoluzione del suo Touch ID

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
iphone 6 touch id

Apple sembra intenzionata ad acquistare le proprietà intellettuali di Privaris, società di sicurezza biometrica con sede a Charlottesville in Virginia. Privaris avrebbe già trasferito circa 26 dei suoi 31 brevetti ad Apple. 4 brevetti erano già stati trasferiti a Dicembre 2012 mentre una dozzina ad Ottobre 2014.

I brevetti riguardano il lettore di impronte digitali e la tecnologia touchscreen che potrebbe essere molto utile per l’evoluzione del Touch ID di Apple. Lo scorso Febbraio, l’analista di KGI Securities: Ming-Chi Kuo ha detto in una nota agli investitori che la prossima generazione di iPhone avrà una versione migliorata del Touch ID e questo nuovo report sembra confermarlo.

Uno dei brevetti di Privaris prevede che gli utenti possano utilizzare allo stesso tempo il lettore di impronte digitali e il touchscreen. Un’altra invenzione di Privaris permette di aprire una porta con la scansione delle impronte così come viene fatto con Apple Pay per i pagamenti.

Sembra che Privaris sia in procinto di chiudere le sue attività. Così la vendita ad Apple non sarebbe un’acquisizione da parte di Apple, ma un acquisto di un portfolio di brevetti.

Sembra anche che Apple voglia cercare di andare oltre il Touch ID e di integrare un lettore di impronte digitali nello schermo. Questa sarebbe un’evoluzione del Touch ID che potrebbe portare Apple ad abbandonare il suo storico tasto Home che ha caratterizzato i suoi dispositivi per anni.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento