Le vendite di Apple Watch caleranno del 25% nel 2016

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
apple watch

Le vendite di Apple Watch caleranno del 25% anno su anno rispetto al 2015. Questo secondo una nuova ricerca di Ming Chi-Kuo, analista di KGI Securities. Negli ultimi 8 mesi Apple ha venduto 10,6 milioni di Apple Watch esaurendo così un primo bacino di utenti di notevole importanza. Infatti nei prossimi 12 mesi Apple non riuscirà a vendere altrettanti Apple Watch neanche grazie al lancio di Apple Watch 2 che sarà l’evoluzione dell’attuale smartwatch. La stima di Kuo è di 7,5 milioni di unità nel 2016.

Secondo Kuo il mercato non era ancora pronto e il dispositivo ha diversi difetti che lo rendono ancora “immaturo”. In primo luogo ci sarebbe la totale dipendenza dall’iPhone, il fatto che non ci siano applicazioni che abbiano avuto successo e la batteria. Questo comporterà un calo di vendite anche per la seconda versione che non introdurrà sostanziali novità.

La produzione di massa dovrebbe avvenire a partire dal terzo trimestre 2016, in linea quindi con il lancio di iPhone 7 a fine anno. L’aiuto ai numeri del 2016 dato da Apple Watch 2 sarà limitato per la limitata disponibilità nel 2016. Ci sono dubbi se Apple Watch avrà lo stesso ciclo di aggiornamento di iPhone o un ciclo più lungo della durata di un anno e mezzo.

Apple Watch 2 potrebbe avere un nuovo design ma c’è anche chi dice che il design rimarrà inalterato perchè non ci sono ancora i presupposti per cambiarlo. Apple Watch 2 quasi sicuramente avrà una fotocamera FaceTime, funzioni WiFi, e nuovi modelli di cinturini e colori. Potrebbero anche essere utilizzati nuovi materiali come il titanio, tungsteno, palladio e platino.

Condividi ↓
Apple Watch

Lascia un commento