MagazineApp.it

Guide Iphone, Ipad e Mac e News Apple

Apple TV rivoluzionerà il salotto

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
apple tv
apple tv

La rivoluzione di Apple potrebbe iniziare dal salotto. Apple ha detto di avere in programma grandi novità per Apple TV e per tutto quello che c’è attorno. Apple TV è nato come “hobby” di Apple che ha deciso di lanciare il primo dispositivo per la televisione quando i servizi di streaming come Netflix e Prime Video non erano così diffusi. Il fatto che gli aggiornamenti hardware non siano frequenti fa pensare che questo dispositivo non sia una priorità per Apple ma gli aggiornamenti software con la nuova versione tvOS 10 fanno pensare diversamente. Con l’ultima versione di tvOS 10 Apple ha portato su Apple TV la modalità dark, Siri, un nuovo design per Apple Music e il supporto per HomeKit. Con l’aggiornamento tvOS 10.1 arriva la nuova app “TV” che permette di usare in modo più ampio i servizi di Apple TV.

Apple sta lavorando a tutta una serie di contenuti esclusivi offrendo servizi di streaming. Questo sarebbe giustificato dalla recente assunzione di Timothy D. Twerdahl, ex capo di Amazon Fire TV. Il limite per Apple è che arriva in ritardo in un mercato dove Netflix ha un ruolo sempre maggiore. La nuova app TV sembra suggerire che Apple possa entrare in questo mercato ma al momento è ancora ad uno stadio iniziale. Apple avrebbe anche la capacità finanziaria di provvedere a contenuti originali. Secondo il Wall Street Journal, Apple sta pianificando di uscire sul mercato con film e serie tv prodotte in proprio a partire dalla fine dell’anno.

apple tv siri
apple tv siri

Siri ha un’integrazione con il microfono sul telecomando di Apple TV ma si pensa che Apple voglia rendere ancora più personalizzabile questa caratteristica. L’intenzione è quella di caricare una fotocamera che possa riconoscere le facce e quindi caricare i contenuti personalizzati su Apple TV. Inoltre l’integrazione con HomeKit potrebbe trasformare il piccolo dispositivo Apple in un hub per HomeKit. Così Apple TV diventerebbe ancora più utile e funzionale oltre che indispensabile per i vari controlli di casa.

Per quello che riguarda invece l’hardware, la maggiore discussione riguarda il 4K. Apple sta già testando il 4K su Apple TV nella versione con il nome in codice J105. L’Apple TV attuale potrebbe così calare di prezzo per dare maggiore spazio alla nuova versione con supporto per la tecnologia 4K. Tuttavia bisogna anche valutare i motivi per cui Apple non ha ancora introdotto il 4K. In primo luogo tutta la libreria Apple è in 1080p e i filmati 4K necessitano maggiore memoria storage. Con iPhone 6S che può girare video 4K non si capisce perchè poi non si possano vedere i video con la stessa qualità su Apple TV, però bisogna notare che iPhone 6S ha fino a 256GB di storage, Apple TV solo 64GB. Anche il processore di Apple TV andrebbe potenziato per supportare i video 4K.

Altra novità importante per Apple TV potrebbe essere l’inclusione al suo interno di un router WiFi così da sostituire l’AirPort di Apple. Questo potrebbe essere visto in un’ottica di accentramento su Apple TV di tutte le funzioni di hub per HomeKit. Per chi invece vuole vedere un televisore con il logo Apple sopra, bisognerà ancora aspettare e non ci sono ancora garanzie a riguardo.

Condividi ↓

Lascia un commento