Reuters riporta che sia Apple che Microsoft si sono dichiarati interessati nell’acquisire parti di Blackberry. Ma Blackberry ha deciso recentemente di non dividere la società e di provare a rialzarsi autonomamente. Pare che sulle proprietà intellettuali e brevetti di Blackberry ci abbiano messo gli occhi Apple, Microsoft, Cisco, Google e Lenovo.

Blackberry ha già ricevuto 4,7 miliardi di dollari da un fondo d’investimento americano: Fairfax Financial. Con la liquidità e l’appoggio di investitori, Blackberry dovrebbe riuscire a contare su una base finanziaria solida per le sue attività di ricerca e sviluppo software e hardware.

Blackberry conta 986 brevetti valutati tra 1 e 3 miliardi di dollari. Molti di questi brevetti sono interessanti per società di smartphone come Apple e Google. I brevetti di Blackberry sono anche relativamente nuovi e questo aumenta ancora di più la loro importanza e il loro valore.

Blackberry non ha ricevuto molti complimenti per il nuovo smartphone z10, mentre ha riscosso un gran successo l’app Blackberry Messenger per iOS e Android con 10 milioni di download in 24 ore.

Condividi ↓

Lascia un commento