MagazineApp.it

Guide Iphone, Ipad e Mac e News Apple

Il 99% dei caricatori NON Apple sono pericolosi

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Una nuova analisi di un’agenzia indipendente, ha portato prove di come il 99% degli accessori per ricaricare dispositivi Apple venduti online non rispettino le più basilari norme per la sicurezza. Il test sarebbe stato commissionato dall’ente inglese Trading Standard e svolto dalla società dell’Illinois UL. Sono stati presi in esame caricatori acquistati online da 8 paesi tra cui Stati Uniti, Australia e Cina.

Il risultato è stato che solo 3 caricatori su 400 rispettavano i minimi standard di sicurezza garantendo protezione contro fenomeni elettrici. Leon Livermore, CEO di Chartered Trading Standards Institute descrive i caricatori falsi come “entità sconosciute” e consiglia ai consumatori di acquistare solo caricatori certificati e sicuri. Inoltre è stato aggiunto che il costo di un caricatore originale potrà anche essere superiore ma quelli contraffatti potrebbero costare la casa o anche la vita.

Amazon ha dichiarato proprio la settimana scorsa di combattere i prodotti contraffatti per garantire ai clienti prodotti sicuri. Questa dichiarazione segue una denuncia di Apple contro una società che vende online accessori falsi senza certificazione proprio dal portale di Amazon. Apple stessa ha deciso di condurre dei test scoprendo che il 90% dei prodotti venduti su Amazon come prodotti “genuini” per dispositivi Apple sarebbero in realtà prodotti falsi poco sicuri.

Apple è da anni che conduce una battaglia per l’utilizzo solo dei prodotti sicuri e certificati. Questo non vuol dire che bisogna utilizzare solo prodotti con il marchio Apple, ma la stessa Apple per combattere il fenomeno dei falsi ha deciso di approvare dei marchi che producono seguendo le normative per la sicurezza. In questo modo Apple riesce comunque a guadagnarci in immagine garantendo uno standard qualitativo ai propri clienti.

Condividi ↓

Lascia un commento