MagazineApp.it

Guide Iphone, Ipad e Mac e News Apple

Instagram per iOS introduce l’autoplay audio per i video

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
instagram
instagram

Instagram ha compiuto una modifica importante all’autoplay dei video. L’applicazione per iOS ha sempre riprodotto in automatico i video mano a mano che si scorre verso il basso gli aggiornamenti. Il suono era sempre impostato su muto fino a quando non veniva schiacciato sul video per attivare il suono. Adesso Instagram ha deciso di cambiare questo procedimento e non tutti gli utenti sono contenti.

In pratica adesso quello che succede è che una volta attivato il suono per il primo video tutti quelli seguenti verranno riprodotti con il suono. Questo si annulla ogni volta che viene chiusa l’applicazione e poi riaperta. In questo modo Apple è convinta di risparmiare la fatica agli utenti di dover attivare il volume per ogni video da mandare in riproduzione.

Se si vuole disattivare l’audio basta schiacciare di nuovo sul video e la funzione verrà memorizzata per tutti i successivi video. Questa funzione è stata introdotta da Instagram ancora un paio di settimane fa ma l’annuncio è stato dato solo qualche giorno fa.

L’idea degli sviluppatori di Instagram è che se volete sentire l’audio di un video è probabile che vogliate sentirlo anche per tutti gli altri. Ma gli utenti come hanno preso questa novità?

Molti sono rimasti colpiti e sorpresi perchè non ci si aspetta che l’audio parta in automatico. Non è detto che a tutti piaccia ma sicuramente aiuta Instagram a guadagnare di più con gli introiti pubblicitari. La musica degli spot parte in automatico e potrebbe catturare l’attenzione di qualche utente che precedentemente avrebbe saltato l’annuncio.

Personalmente preferisco decidere io quale sono i video ai quali “dare voce” e in generale non mi piace l’autoplay audio di nessun genere. In ogni caso ci si può fare l’abitudine e diventa spontaneo interrompere l’audio dopo un video per evitare l’autoplay automatico.

Condividi ↓

Lascia un commento