MagazineApp.it

Guide Iphone, Ipad e Mac e News Apple

Non ci sono macchine per produrre gli schermi OLED per iPhone 8

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Tutti dicono che i prossimi iPhone avranno lo schermo OLED ma sembra che ci sia un serio di programma di forniture di schermi. L’azienda Canon Tokki si occupa di produrre le macchine cproducono gli schermi OLED per iPhone.

Canon Tokki sembra essere responsabile di quasi la totalità della produzione di macchine per gli schermi OLED. Ognuna della macchine per la produzione è lunga 100 metri e quindi richiede uno spazio non indifferente. Canon Tokki ha sviluppato una tecnologia che permette di ridurre in modo significativo il margine di errore in fase di produzione. Questo permette di arrivare a livelli di qualità che altre compagnie non riescono a raggiungere ed è per questo che ha quasi il monopolio del mercato. Il prezzo richiesto per questi macchinari arriva a quasi 100 milioni di dollari.

Di queste macchine ne vengono prodotte circa una decina l’anno e gli ordini arrivano a 2 anni di attesa. C’e sempre una grande domanda per queste macchine. Apple dovrebbe utilizzare gli schermi OLED forniti da Samsung. Samsung sono anni che continua ad utilizzare gli schermi OLED.

L’amministratore delegato della ditta Teruhisa Tsugami dice di fare tutto il possibile per ridurre i tempi di attesa di produzione. Ha inoltre detto che ha una forte domanda da parte di Samsung Display, LG Display e Sharp Corp con ordini già in programma per i prossimi 3 anni.

La ragione per l’utilizzo di schermi OLED è legata alla qualità: maggiore contrasto e migliore efficienza nei consumi. Gli schermi OLED consumano molto meno degli schermi LCD e questo permette alle batterie degli smartphone di durare più a lungo.

Secondo alcuni esperti, iPhone 8 potrebbe avere gli schermi curvi con la stessa qualità di quelli che si trovano anche su Samsung Galaxy S7 Edge.

Condividi ↓

Lascia un commento