MagazineApp.it

Guide Iphone, Ipad e Mac e News Apple

Prodotti ufficiali Apple su Amazon: vetrina offerte completata

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Le offerte Apple su Amazon possono dirsi completate. Finalmente infatti, è stata allestita la vetrina per acquistare tutti i prodotti tecnologici Apple, con sconti e vantaggi.

Amazon è diventato, oltre che visivamente, anche ufficialmente un rivenditore Apple. Lo dimostra l’allestimento della vetrina che mostra tutta l’offerta disponibile sul famoso e-commerce.
Dopo l’accordo tra Apple ed Amazon, tutti i prodotti che sono messi in vendita su Amazon sono ora ufficiali.

Questo vuol dire che o vengono venduti direttamente da Amazon oppure da rivenditori autorizzati Apple. L’offerta è molto simile, se non identica, a quella presente nello store di Apple. Praticamente è possibile trovare tutti i dispositivi e gli accessori originali ed è anche possibile configurarli sia per dimensioni di memoria o di hard disk, e di colore.

Ma acqustare da Amazon non è la stessa cosa che farlo da Apple. Sotto certi aspetti, si presentano alcuni vantaggi, tra cui:

  •  la possibilità di usufruire della restituzione con spedizione al mittente gratuita, “zero problemi” entro 30 giorni;
  •  se si è iscritti a Amazon Prime e si è in una zona già segnata in consegna, l’arrivo del prodotto avviene entro il pomeriggio;
  •  in alcune città d’Italia, i corrieri Amazon fanno consegne anche al sabato;
  •  Amazon offre sconti anche su prodotti nuovi, come nel caso del MacBook Air 13 Retina, dove troviamo un ribasso del 20% che non si trova da nessun’altra parte;
  •  offerte anche su iPhone (nuovi) 7 e 8;
  •  e per finire, Amazon ha anche dispositivi che ormai sono fuori produzione, ma sempre ufficiali, e che non è possibile acquistare all’ Apple Store.

La collaborazione tra Apple ed Amazon però, miete già qualche vittima. Sono infatti ormai del tutto spariti, i venditori “grigi”, ovvero quei commercianti che propongono prodotti originali del brand, ma non sono ufficialmente autorizzati da Apple.

Condividi ↓

Lascia un commento