MagazineApp.it

Guide Iphone, Ipad e Mac e News Apple

Quale MacBook Pro acquistare?

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
macbook pro
macbook pro

E’ stato l’unico vero aggiornamento del 2016 da parte di Apple, forse la novità più eclatante è stata la Touch Bar che ha sostituito la barra dei pulsanti funzione fn. il portatile più potente di Apple, ed è stato realizzato per utenti medio-alti, che necessitano di un prodotto professionale per fare grafica, musica, produzione video e montaggio.

Punto forte di questo computer è il display retina, montato su 5 dei 6 modelli della gamma, che rende l’esperienza visiva unica e coinvolgente. Forte dei 4 milioni di pixel nella versione da 13 pollici e dei 5 milioni nella versione da 15 pollici è progettato per ridurre i riflessi della luce e per essere visto da tutte le direzioni con un angolo fino a 178 gradi. Il display retina consuma in genere molta memoria, ed influenza quindi la durata della batteria, che è di 10 ore per entrambi i modelli.

Con l’introduzione della  Touch Bar con Touch ID Apple ha pensato di mettere in vendita due modelli con schermo da 13 pollici, uno con touch bar e uno senza. I processori scelti per la produzione del MacBook Pro sono ancora gli Intel Core di quinta generazione sia dual-core che quad-core. Il modello da 13 pollici è fornito di base con un i5 dual-core con tecnologia Hyper-threading (tecnica di calcolo parallelo ottenuta duplicando alcune parti interne del chip) e Turbo Boost, che regola la velocità in base alle necessità. La scheda grafica prevista per questa versione è la Intel Iris Graphics 540, e 8 Gb di Ram espandibile a 16Gb.

Le differenze: MacBook Pro con e senza Touch Bar

La differenza sostanziale tra i due modelli di MacBook pro da 13” oltre la Touch Bar con Touch ID è la possibilità di montare su quest’ultimo un  processore i7 dual-core da 3,3 Ghz, possibilità di montare un hard disk SSD PCIe da 512Gb al posto del 256Gb, possibilità di espandere la memoria fino a 16Gb, quattro porte Thunderbolt 3 (USB‑C) al poste delle due nella versione minore e in fine la scheda grafica Intel Iris Graphics 550 invece di 540

Prezzi MacBook Pro

Questo modello di Mac è tra i più costosi sul mercato, i prezzi sul sito di Apple e negli Apple Store partono da 1.749 fino a 3379€ dipende dalla configurazione che scegli.

Come sempre di consiglio di cercare in giro qualche alternativa come siti ecommerce o il classico Amazon puoi riuscire a risparmiare anche qualche centinaio di euro.

Caratteristiche MacBook Pro 15”

Passando al modello da 15 pollici, notiamo che la Touch Bar e di serie,  il processore i7 quad-core in due versioni, hard disk SSD PCIe da 256 o 512Gb,  RAM di serie da 16GB e due schede grafiche, Radeon Pro 450 con 2Gb di GDDR5 e una Radeon Pro 455 sempre con 2Gb di ram.

A livello di connettività la versione 2 porte Thunderbolt 2, due porte USB 3, una HDMI, uno slot SDXC, un jack audio combo da 3,5mm, il protocollo Bluetooh 4.0 e il WiFi 802.11ac., nonché videocamera Facetime HD, due microfoni integrati con riduzione del rumore ambientale e tastiera retroilluminata.

Per quanto riguarda l’estetica anche il MacBookPro è leggero e sottile ma molto solido e robusto grazie all’utilizzo del solito alluminio del guscio unibody. Da notare come Apple abbia deciso di abbandonare definitivamente i supporti ottici, infatti non troveremo in questi modelli il tradizionale lettore CD-DVD.

Il MacBook Pro, come tutti i nuovi Mac viene fornito con macOS sierra e con le applicazioni iPhoto, iMovie, Garageband, Pages, Numbers e Keynote.

i Prezzi variano dai 2799€ fino a oltre 5000€ sempre in base alle personalizzazioni che scegliete.

Ideale per

Il MacBook Pro è adatto se hai bisogno di un portatile potente con un hardware di alto livello, se fai grafica a livello professionale o montaggio video, saprà sicuramente darti grandi soddisfazioni. Se invece stai cercando un mac per uso office o da tutti i giorni, magari fare qualche ritocco grafico e montare qualche video amatoriale, il modello base ( sia 13 o 15 pollici) sarà più che sufficiente, in alternativa, e per risparmiare qualche euro, il Macbook Air.

E’ il modello più versatile tra i Mac, il giusto compromesso tra potenza, dimensioni, peso e grande maneggevolezza.

 

Le altre guide della serie

  1. Quale Mac Comprare – indice
  2. Guida acquisto MacBook Air
  3. Guida acquisto iMac
  4. Guida acquisto Mac Pro
  5. Guida acquisto Mac mini

Condividi ↓