MagazineApp.it

Guide Iphone, Ipad e Mac e News Apple

Riduzione del prezzo per MacBook nel 2017 e RAM fino a 32GB

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Secondo l’analista di KGI Securities: Ming-Chi Kuo, ci saranno delle novità importanti per il modello MacBook dal 2017. Il MacBook nuovo e attuale avrà degli aggiornamenti con la RAM che arriverà a 32GB e una riduzione di prezzo.

Secondo Kuo ci sarebbero dei precedenti come con MacBook Air e MacBook Pro. I due modelli di Mac hanno visto una riduzione del prezzo dopo un anno dal lancio. Così il nuovo MacBook vedrebbe un calo del prezzo nel 2017. Secondo Kuo la porta USB-C e l’utilizzo della Touch Bar renderanno sempre più interessanti per gli utenti l’ultimo modello di MacBook Pro.

Su MacBook Pro non è possibile utilizzare la RAM fino a 32GB e abbiamo già spiegato la ragione che ha spinto Apple a non allargarsi con la RAM a disposizione. Su MacBook Pro l’anno prossimo potrebbe essere fatto un aggiornamento hardware con i nuovi processori Intel Cannonlake e quindi la RAM fino a 32GB. I processori Cannonlake offriranno un consumo energetico del 15/20% inferiore. Il problema è che non sappiamo ancora quanto il nuovo processore entrerà in produzione di massa.

Molti clienti sono già arrabbiati per il fatto che il nuovo MacBook Pro arrivi al massimo a 16GB. L’entry-level di MacBook Pro 13 pollici con Touch Bar avrà un prezzi di partenza di 1799$, 500$ in più dell’entri level dello stesso modello della precedente generazione.

Phil Schiller ha spiegato il motivo dell’utilizzo della RAM fino a 16GB. Rimane invece qualche dubbio riguardo la scaletta di presentazione dei processori da parte di Intel, perchè secondo i comunicati di Intel i processori Cannonlake per MacBook Pro non arriveranno prima del 2018.

Condividi ↓

Lascia un commento