MagazineApp.it

Guide Iphone, Ipad e Mac e News Apple

Secondo Bloomberg Apple Card arriverà negli USA entro la prima metà di agosto

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Apple Card sembra essere pronta per approdare negli Stati Uniti, stando a quanto riportato da Bloomberg. La prima carta di credito del noto brand di Cupertino – presentata lo scorso marzo e realizzata in collaborazione con Goldman Sachs – il nuovo metodo di pagamento dovrebbe arrivare entro la metà di agosto e sarà necessario disporre di iOS 12.4 (rilasciato dalla settimana scorsa) per poter effettuare l’attivazione.

Da quanto è possibile leggere su Bloomberg sembrerebbe che il lancio di Apple Card sia stato posticipato – pur restando sempre nello stesso periodo – a causa di alcune perplessità espresse a maggio da Apple nei confronti della tecnologia impiegata da Goldman Sachs, motivo che avrebbe portato alla richiesta di apportare alcune modifiche. Goldman Sachs avrà l’importante compito di gestire i dati di ogni transazione, le pubblicazioni dell’estratto conto mensile e eventuali problematiche relative ai pagamenti.

Sarà possibile attivare Apple Card attraverso l’app Wallet di iOS, dove si potranno gestire anche tutti gli acquisti e avere tutti i dettagli che si possono trovare in una classica app di home banking. Apple Card dispone anche di una vera e propria carta di credito fisica che potrà essere utilizzata presso tutti i negozi che non impiegano un POS NFC (la carta non è dotata di questo chip, Apple Pay resta il sistema d’uso principale).

Bloomberg ha voluto sottolineare anche come Apple stia già trattando con le autorità finanziarie europee in modo da portare anche in Europa la sua carta il prima possibile. Attendiamo aggiornamenti in merito, intanto non ci resta che aspettare di scoprire quale sarà la reazione dei consumatori statunitensi.

Condividi ↓

Lascia un commento